Canoa, Kayak, Stand Up Paddle: 3 sport acquatici per mantenersi in forma

In Canoa, Kayak, Sport acquatici, Sport e tempo libero, Stand up paddle by AlessandroLascia un commento

Come ritrovare la forma fisica a colpi di pagaia. Scolpire il proprio fisico vivendo giornate a contatto con la natura!

Remare tra le rapide di un fiume, tra le onde del mare o sulle acque placide di un lago, sono queste le emozioni che offrono pratiche come canoa, kayak, stand up paddle. Tre discipline diverse da praticare sull’acqua. Tre attività che permettono a tutti, anche ai principianti, di curare il proprio corpo e di mantenersi in forma.

Canoa, Kayak, Stand Up Paddle

Explorer K2 in vendita a partire da € 149,90

 

Sport acquatici per mantenersi in forma: Canoa e kayak.

Pur avendo molto in comune, Canoa, Kayak, Stand Up Paddle sono in realtà assai diversi fra loro. A partire dai mezzi utilizzati per praticarli. La canoa, definita più specificamente canoa canadese. E’ una piccola imbarcazione, da uno a quattro posti, in cui si sta in ginocchio o si siede su uno sgabello sopraelevato. Si caratterizza per una forma piuttosto larga. Studiata per dare maggiore stabilità, oltre che per l’utilizzo di una pagaia con una sola pala. Anche il kayak è un’imbarcazione che può arrivare fino a quattro posti ma la seduta è sul fondo dello scafo. Ciò consente a chi lo utilizza di rimanere protetto dalle intemperie e dall’acqua. Spesso si utilizza una gonna para spruzzi. Come mezzo di propulsione si utilizza una pagaia con due pale.

canoa come scegliere

Canoa RTM YSAK HI LUXE SUN 1 posto, max 120 Kg. Peso 26 Kg. In vendita a partire da € 753,30

Sport acquatici per mantenersi in forma: Stand Up Paddle

Completamente differente, invece, lo stand up paddle. Si tratta di una tavola, simile a quelle da surf ma più larga. Sulla tavola si può viaggiare uno alla volta, rigorosamente in piedi. Spingendosi nella direzione desiderata con l’utilizzo di un remo ad una sola pala. Non è quindi una vera e propria imbarcazione. E non ha uno scafo chiuso che possa consentire di trasportare grossi oggetti. Alcuni modelli, però, offrono la possibilità di inserire una vela nella scassa d’albero, diventando dei veri e propri wind surf.

stand up paddle

SUP/ Kayak Wave Edge Hydro-ForceTM WaveEdge può essere utilizzato come SUP o Kayak. In vendita a partire da € 399,00

Canoa, Kayak, Stand Up Paddle: le differenze

Differenti i percorsi affrontabili: lo stand up paddle è pensato soprattutto per il mare ma si può praticare anche nei laghi o in piscina per allenamento. E’ adatto ad acque placide ed ha la forma ideale per sfruttare l’abbrivio dato dalle onde basse. Non è un mezzo da turismo ma può essere usato per brevi traversate, anche grazie all’ausilio della vela. La canoa canadese, invece, è maggiormente adatta a fiumi e laghi calmi. Si può utilizzare anche in mare, ma per la sua forma può soffrire il vento laterale. Dei tre citati, è il mezzo più adatto al turismo ed alla pesca, avendo una stiva piuttosto capiente. Di kayak esistono vari modelli. Quelli più estremi possono essere utilizzati anche per affrontare percorsi accidentati, le cosiddette acque bianche, ossia torrenti con rapide ed ostacoli da aggirare. Esistono anche kayak da turismo, adatti alle traversate mare.

come scegliere un Kayak

Modular Mercury GTX Tandem Kayak – In vendita a partire da € 1.768,00

Canoa, Kayak, Stand Up Paddle: 3 sport acquatici per mantenersi in forma

Pur avendo caratteristiche differenti, però, Canoa, Kayak, Stand Up Paddle hanno in comune la capacità di coinvolgere tutto il corpo di chi le pratica. Tutti e 3 le attività permettono di svolgere un allenamento completo. Canoa canadese e kayak lavorano in particolare su spalle, tronco, braccia e gambe. Il movimento, soprattutto quando si assume maggior dimestichezza e velocità, porta anche dei netti benefici cardiovascolari. L’esercizio diventa dunque utile per chi vuole accrescere la propria resistenza tramite un’attività aerobica.

canoa, kayak, stand up paddle

Sevylor Riviera Kayak, 2 Posti – In vendita a partire da € 138,80

Anche lo stand up paddle lavora su schiena, braccia e spalle, riuscendo a stimolare anche la muscolatura profonda. Su tutti i glutei, i muscoli posteriori delle cosce e la fascia addominale. Inoltre, e questa è una caratteristica specifica, il SUP da la possibilità di svolgere un allenamento propriocettivo. Si stimola infatti il sistema neuro-motorio nella sua totalità per mantenere l’equilibrio sulla tavola. Anche in questo caso, quindi, si tratta di un allenamento completo, che ha grande impatto sul corpo di chi lo pratica.

Insomma, Canoa, Kayak, Stand Up Paddle sono discipline che consentono di scolpire il proprio fisico a colpi di remo. Tre sport con caratteristiche peculiari differenti ma con un minimo comune denominatore, la possibilità di fare attività fisica stando a contatto con la natura. Un’attività salutare, alla portata di tutti, da praticare da soli o in compagnia; il modo giusto per ritrovare la forma fisica divertendosi.

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine SHOPPING - Mondo Shopping attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Canoa, Kayak, Stand Up Paddle: 3 sport acquatici per mantenersi in forma ultima modifica: 2016-08-16T12:49:26+00:00 da Alessandro
The following two tabs change content below.
Curioso, curioso, curioso, iperattivo. Disponibile al confronto solo con esseri "pensanti", con chi è pronto a mettersi in gioco, disponibile a rivedere le proprie "certezze", con chi non si rifugia dietro un "Si è sempre fatto così...". Pregi? La curiosità. Difetti? La curiosità. "Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso." (Albert Einstein)
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento