Come scegliere una cyclette

In Fitness e palestra by AlessandroLascia un commento

Scopriamo come scegliere una cyclette, l’attrezzo più richiesto per l’home fitness! La cyclette consente, pur rimanendo tra le mura di casa, di effettuare un allenamento completo, di intensità e sforzo variabili a seconda degli obiettivi da raggiungere.

Esistono tre grandi famiglie di cyclette: la classica, quella orizzontale e quella stazionaria. Ognuna di esse ha caratteristiche differenti ed è adatta per determinati tipi di allenamento. Scopriamo insieme come scegliere una cyclette per le diverse esigenze fisiche e di allenamento.

Come scegliere una cyclette classica (detta anche verticale):

E’ la cyclette tradizionale, in grado di simulare la pedalata normale, studiata per riprodurre la sensazione di andare in bicicletta. Il suo utilizzo sollecita, oltre al cuore, anche polpacci, glutei e cosce e, in minor misura, le braccia. Un allenamento completo, ideale per chi ha intenzione di perdere peso. Ma anche per chi vuole rimettersi in forma dopo un periodo di riposo o per chi vuole irrobustire muscoli ed articolazioni senza pericolo di infortuni. E’ la cyclette che si adatta alla quasi totalità del pubblico.

Come scegliere una cyclette orizzontale

Questa cyclette ha una forma particolare, schiacciata, con una seduta con schienale regolabile. L’attrezzo ideale per chi soffre di problemi lombari o di postura e non può pedalare in posizione eretta. E’ anche indicata per le persone che cercano la massima comodità durante l’allenamento. Nonostante la posizione orizzontale questa cyclette sollecita polpacci, glutei, cosce ed addominali. Oltre ad anche, braccia e pettorali. Questo modello offre la possibilità di tonificare il proprio corpo e ritrovare la linea perduta. E’ ideale per chi ha bisogno di compiere esercizi cardio-vascolari durante un periodo di riabilitazione o per stimolare una migliore circolazione sanguigna.

Come scegliere una cyclette stazionaria indoor

E’ il modello utilizzato da professionisti e semi-professionisti del pedale, poichè consente di effettuare allenamenti piuttosto intensi. Allenamenti che coinvolgono, oltre al cuore, anche i polpacci, i glutei, le cosce, le anche e le braccia. La sua caratteristica fondamentale, però, è la possibilità di variare l’intensità della pedalata per migliorare la propria resistenza cardio-vascolare. Inoltre questo modello di cyclette è ideale per allenamenti che mirano a rifinire la preparazione atletica in vista di una gara agonistica, a rinforzare i muscoli della parte bassa del corpo o ad accrescere la capacità di sopportazione della fatica.

Come scegliere una cyclette: magnetiche o motorizzate?

Un altro aspetto da valutare riguarda la modalità di regolazione della resistenza. Esistono, infatti, due tipologie principali di regolazione. Le cyclette magnetiche permettono, ruotando la manopola, di azionare un cavo che, tramite una calamita, fa pressione sul volano, rendendo più faticosa la pedalata e quindi aumentando l’intensità dello sforzo necessario. Le cyclette motorizzate, invece, hanno un funzionamento diverso. Consentono di modificare la difficoltà della pedalata direttamente dalla console dell’attrezzo. Quest’aspetto è particolarmente utile nel caso in cui si voglia programmare un allenamento differenziato, con fasi più ostiche ed altre di scarico.

Come scegliere una cyclette

High Power BK 205 PRO – € 169,00

Come scegliere una cyclette: accessori e consolle

Un ultimo dettaglio da valutare è il funzionamento della consolle. Le moderne cyclette, infatti, prevedono come accessorio consolle che possono fornire all’utilizzatore informazioni riguardanti la velocità, la distanza percorsa, il tempo trascorso e le calorie medie bruciate. In alcuni modelli è prevista anche la possibilità di misurare il proprio battito cardiaco durante lo sforzo. Questo solitamente avviene o attraverso la pressione delle mani sul volante o con l’utilizzo di una fascia toracica. Inoltre i modelli più avanzati di console hanno anche opzioni per rendere più divertente l’allenamento, come la possibilità di inserire componenti usb per l’ascolto di mp3 durante la pedalata.

La cyclette è lo strumento ideale per chi vuole fare attività fisica ma non ha la possibilità di andare in palestra. Un attrezzo che consente anche chi ha orari imprevedibili di ritagliarsi un piccolo spazio per curare il proprio corpo. Inoltre è utile anche per i ciclisti provetti, perché permette di pedalare in inverno, mantenendo la condizione senza sottoporsi alle intemperie. Prima di sceglierla, però, è essenziale valutare le proprie necessità per trovare il modello più adatto alle proprie esigenze. Il modello in grado di far provare l’ebrezza della pedalata di un ciclista professionista, pur rimanendo tranquillamente tra le mura di casa propria.

Interessante?

Puoi condividerlo con i tuoi amici e conoscenti o lasciare un commento. La tua opinione per noi è importante!
Continua a navigare il magazine SHOPPING - Mondo Shopping attraverso le varie categorie (in alto) o gli articoli correlati che trovi di seguito.
Come scegliere una cyclette ultima modifica: 2016-06-10T15:04:41+00:00 da Alessandro
The following two tabs change content below.
Curioso, curioso, curioso, iperattivo. Disponibile al confronto solo con esseri "pensanti", con chi è pronto a mettersi in gioco, disponibile a rivedere le proprie "certezze", con chi non si rifugia dietro un "Si è sempre fatto così...". Pregi? La curiosità. Difetti? La curiosità. "Non ho particolari talenti, sono soltanto appassionatamente curioso." (Albert Einstein)
Condividi questo articolo su:

Lasciaci un tuo commento